CIRCOLARI

Studio Penta pubblica periodicamente circolari informative e di aggiornamento sulle principali novità fiscali, direttamente in questa sezione del proprio sito internet e mediante invio in formato elettronico ai propri Clienti.

Le Circolari pubblicate a partire dall’anno 2018 sono elencate di seguito.

Ultime Circolari

Circolare n. 848 – Crediti d’imposta sulle locazioni di immobili – Cessione a soggetti terzi – Provvedimento n. 250739/2020 del Direttore dell’Agenzia delle Entrate

Sono state introdotte alcune agevolazioni a favore dei conduttori di immobili in locazione che hanno subito gli effetti delle restrizioni introdotte per fronteggiare la diffusione epidemiologica da COVID-19. Si tratta, in particolare, dei crediti d’imposta per:
– canoni di locazione relativi a “negozi e botteghe”, di cui all’articolo 65 del D.L. n. 18/2020 c.d. “Cura Italia” (Comunicazione Studio del 24 marzo 2020);
– canoni di locazione relativi ad immobili ad uso non abitativo e per affitto d’azienda, di cui all’articolo 28 del D.L. n. 34/2020 c.d. “Rilancio” (Comunicazione Studio del 22 maggio 2020).
Con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate n. 250739/2020 del 1° luglio 2020, sono state disciplinate le modalità di cessione a soggetti terzi dei crediti d’imposta per locazione, in conformità a quanto disposto dall’articolo 122, del D.L. n.34/2020.

leggi tutto

Comunicazione chiusura Studio per ferie

Gli artt. 120 e 125 del D.L. 19.5.2020 n. 34 (c.d. “Decreto Rilancio”) hanno introdotto un credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro al fine di far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del COVID-19 e un credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti.
Al fine di beneficiare del credito d’imposta occorre presentare all’Agenzia delle Entrate un’apposita comunicazione dal 20.7.2020 al 30.11.2021 per le spese sostenute per l’adeguamento degli ambienti di lavoro, e dal 20.7.2020 al 7.9.2020 per le spese sostenute per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione.

leggi tutto

Circolare n. 847 – Credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione – Disposizioni attuative e chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Gli artt. 120 e 125 del D.L. 19.5.2020 n. 34 (c.d. “Decreto Rilancio”) hanno introdotto un credito d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro al fine di far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del COVID-19 e un credito d’imposta per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti.
Al fine di beneficiare del credito d’imposta occorre presentare all’Agenzia delle Entrate un’apposita comunicazione dal 20.7.2020 al 30.11.2021 per le spese sostenute per l’adeguamento degli ambienti di lavoro, e dal 20.7.2020 al 7.9.2020 per le spese sostenute per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione.

leggi tutto

Circolare n. 846 – Proroga dei versamenti 2020

Circolare n. 846 Proroga dei versamenti per i contribuenti che svolgono attività soggette agli indici sintetici di affidabilità fiscale (ISA) Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale in data 29.6.2020, del DPCM 27.6.2020 è stata disposta la proroga dei termini per i...

leggi tutto

Comunicazione spilt payment verso PA dal 01.07.2020.

  Applicabilità dello split payment alle operazioni effettuate nei confronti delle PA dal 01/07/2020 facebook linkedin Come noto, per le operazioni effettuate nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni (P.A.), degli enti e delle società ivi contemplate, l'IVA,...

leggi tutto

Circolare 842

A decorrere dall’anno 2020, la Legge di Bilancio 2020 (L. 27.12.2019 N. 160, art. 1 c. 738-783) ha riscritto la disciplina dell’IMU con l’abolizione della TASI.
La prima rata della “nuova” IMU per l’anno 2020 deve essere versata entro il 16 giugno 2020.
la Dichiarazione IMU relativa all’anno 2019 deve essere presentata entro il 31 dicembre 2020.

leggi tutto

Circolare 843

Circolare n. 843Limitazione all’uso del contante – Credito d’imposta sulle commissioni per i  pagamenti elettronici L’art. 18 del D.L. n. 124/2019 modifica il regime di utilizzo del contante, stabilendo che il valore soglia, attualmente pari a 3.000,00 euro, a partire...

leggi tutto

Circolare 841

A decorrere dall’anno 2020, la Legge di Bilancio 2020 (L. 27.12.2019 N. 160, art. 1 c. 738-783) ha riscritto la disciplina dell’IMU con l’abolizione della TASI.
La prima rata della “nuova” IMU per l’anno 2020 deve essere versata entro il 16 giugno 2020.
la Dichiarazione IMU relativa all’anno 2019 deve essere presentata entro il 31 dicembre 2020.

leggi tutto

Circolare 840

Circolare n. 840Adempimenti tributari e dichiarativi differiti a seguito del diffondersi del Covid-19 Si riepilogano di seguito le scadenze dei versamenti e degli adempimenti tributari  differiti dal D.L. 18 del 17 marzo 2020 convertito dalla Legge 24 aprile 2020 n....

leggi tutto

Circolare 839

Circolare n. 839“Dichiarazione dei Redditi delle Persone Fisiche” – Modello 730/2020 e Modello Redditi Persone Fisiche 2020 Le persone fisiche dovranno presentare entro il prossimo 30 novembre la dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2019 (Modello Redditi 2020)....

leggi tutto

Circolare 838

L’art. 4 c. 1 del D.L. 124/2019 ha introdotto il nuovo art. 17-bis nel DLgs. 241/97 che, in deroga al precedente art. 17 c. 1 in materia di versamenti e compensazioni, ha previsto nuovi obblighi per il versamento delle ritenute fiscali (IRPEF e relative addizionali) nei contratti di appalto e d’opera (cfr. Circolare Studio n. 827). Con la presente circolare si illustrano gli aspetti connessi ai presupposti soggettivi ed oggettivi di applicazione delle nuove disposizioni alla luce dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 1 del 12/2/2020

leggi tutto

Circolare 837

La direttiva 2018/1910/UE ha modificato la direttiva 2006/112/CE in materia di IVA, prevedendo una nuova disciplina per le cessioni intracomunitarie. In ragione di ciò, il Regolamento UE 04.12.2018 n. 1912, modificando il Regolamento 282/2011, ha introdotto con l’art. 45-bis specifiche presunzioni relative all’effettuazione delle cessioni intracomunitarie. La nuova disciplina si applicherà a decorrere dall’1.1.2020.

leggi tutto

Circolare 836

L’articolo 12-septies del D.L. n. 34 del 30 aprile 2019 ha previsto, a partire dall’1.1.2020, alcune semplificazioni in materia di dichiarazioni di intento e l’inasprimento del relativo regime sanzionatorio.
Con il Provvedimento n. 96911/2020 del 27.02.2020, l’Agenzia delle Entrate ne ha delineato le modalità operative ed ha aggiornato il modello delle dichiarazioni d’intento.
In particolare, viene previsto che a partire dal 2 Marzo 2020 le informazioni relative alle dichiarazioni d’intento trasmesse telematicamente dagli esportatori abituali all’Agenzia delle Entrate saranno rese disponibili a ciascun fornitore accedendo al proprio “Cassetto fiscale”.

leggi tutto

Circolare 835

Entro il prossimo 2 Marzo (tre mesi dal termine per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi relativa all’anno 2018 in caso di esercizio coincidente con l’anno solare), dovranno essere predisposti il libro giornale e il libro degli inventari.
Nello stesso termine deve essere concluso il processo di conservazione informatica dei documenti e registri in forma informatica.
Per stabilire se dall’anno 2020 scatta l’obbligo di tenuta della contabilità di magazzino, è necessario verificare se negli anni 2017 e 2018 sono stati superati i limiti di ricavi e rimanenze finali.

leggi tutto

Circolare 834

Il D.L. 124/2019 (cfr. Circolare studio n. 823) convertito con numerose modifiche rispetto al testo originario nella Legge 19.12.2019 n. 157, ha apportato importanti novità al testo del Decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74 recante la disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e di IVA.
In particolare, rispetto alla versione originaria, in sede di conversione in legge del Decreto n. 124/2019, sono state ripristinate le precedenti soglie di punibilità in riferimento alle fattispecie di: “Omesso versamento delle ritenute” e di “Omesso versamento di IVA” pari rispettivamente a 150.000,00 Euro e 250.000,00 Euro.

leggi tutto

Circolare 833

Il D.L. 124/2019 (cfr. Circolare studio n. 823) convertito con numerose modifiche rispetto al testo originario nella Legge 19.12.2019 n. 157, ha apportato importanti novità al testo del Decreto legislativo 10 marzo 2000, n. 74 recante la disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e di IVA.
In particolare, rispetto alla versione originaria, in sede di conversione in legge del Decreto n. 124/2019, sono state ripristinate le precedenti soglie di punibilità in riferimento alle fattispecie di: “Omesso versamento delle ritenute” e di “Omesso versamento di IVA” pari rispettivamente a 150.000,00 Euro e 250.000,00 Euro.

leggi tutto

focus e approfondimenti

Fattura Elettronica

Fatturazione elettronica obbligatoria B2B & B2C Dagli aspetti normativi alla riorganizzazione dei processi documentali Cos'è la fattura elettronica? La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che...

Il Business Plan

Il Business Plan In ogni iniziativa imprenditoriale, sono importanti la novità, l’entusiasmo, la fantasia. Ma, quando si avvia un’impresa, oppure si intende incrementare il business, il rischio di incappare in errori di valutazione o prospettiva, è grande. Lo...

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

(+39) 059 342651

Modena - Viale Corassori 62

Vignola - Via Caselline 633

Dal Lunedì al Venerdì 9.00-19.30 - Sabato 9.30-14.00

11 + 11 =