Circolare n. 1001

Aggiornamento sulle principali scadenze e adempimenti del mese di novembre 2023

Si riepilogano le principali scadenze ed adempimenti del mese di novembre 2023 aggiornate a seguito della pubblicazione dei recenti decreti  D.L. 132/2023 e D.L. 145/2023.

In particolare, si analizza:

  • la proroga del secondo acconto delle imposte dirette, per le persone fisiche titolari di partita IVA;
  • l’anticipo dei termini, per la compensazione dei crediti di imposta energetici del primo e secondo trimestre 2023;
  • la proroga dei termini per il perfezionamento e il versamento dell’imposta sostitutiva relativa all’assegnazione e cessione agevolata dei beni ai soci;
  • la comunicazione da trasmettere al MISE per gli investimenti in beni strumentali Industria 4.0., agli investimenti in attività di ricerca, sviluppo e innovazione e agli investimenti in attività di formazione 4.0

 

Versamento della seconda rata di acconto delle imposte dirette per le persone fisiche – proroga al 16.01.2024

L’art. 4 del D.L. 145/2023 entrato in vigore il 19.10.2023 ha disposto che per il solo periodo di imposta 2023, le persone fisiche titolari di partita IVA che nel periodo di imposta precedente (anno di imposta 2022) dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore a 170.000 euro possono effettuare il versamento della “seconda rata” di acconto entro:

  • il 01.2024 – in luogo del 30.11.2023 ;
  • ovvero in un massimo di cinque rate mensili di pari importo alle scadenze del: 16.01.2024, 16.02.2024, 16.03.2024, 16.04.2024, 16.05.2024. Sulle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi al 4% annuo (ex art. 20 c.2 del D.Lgs. 241/97 e art. c. 1 del D.M. 21.05.2009).

Si segnala che dalla proroga sono stati esclusi i contributi previdenziali e assistenziali e i premi assicurativi INAIL.

Utilizzo in compensazione dei crediti di imposta energetici 1° e 2° trimestre 2023- anticipo al 16.11.2023

L’art. 7 del D.L.132/2023 ha anticipato al 16.11.2023, in luogo del 31.12.2023, il termine per l’utilizzo in compensazione dei crediti d’imposta energia e gas relativi al 1° e 2° trimestre 2023 (ex art. 1 c.7 della L. 197/2022 e art. 4 del D.L. 34/2023), riducendo quindi il periodo per la loro fruizione.

Si rinvia alla Circolare di Studio n. 995 del 04.08.2023 per maggiori approfondimenti in merito ai suddetti crediti.

Assegnazione e cessione agevolata dei beni ai soci – proroga al 30.11.2023

L’art. 4 del D.L.132/2023 ha prorogato al 30.11.2023 il termine, fissato al 30.09.2023, per perfezionare le operazioni di assegnazione e cessione agevolata di beni (immobili e mobili registrati) non strumentali ai soci e di trasformazione agevolata in società semplice delle società commerciali.

Il versamento dell’imposta sostitutiva dovrà essere effettuato in un’unica soluzione entro la stessa data del 30.11.2023.

Ricordiamo che l’agevolazione in esame è stata riproposta dalla Legge di Bilancio L.197/2022 all’art. 1 co. 100-105, ha carattere temporaneo e si sostanzia nella facoltà della società di assegnare o cedere i beni ai soci mediante l’assolvimento di un’imposta sostitutiva delle imposte sui redditi e dell’Irap.

L’esercizio dell’opzione per l’assegnazione agevolata dei beni si perfeziona con l’indicazione in dichiarazione dei redditi dei valori dei beni assegnati e della relativa imposta sostitutiva.

Comunicazione al MISE per alcuni crediti di imposta – scadenza del 30.11.2023

Ricordiamo che per alcuni investimenti effettuati nel periodo di imposta 2022, i contribuenti beneficiari dei seguenti crediti di imposta:

  • credito d’imposta per investimenti in beni materiali e immateriali 4.0, di cui all’Allegato A e B della L. 232/2016;
  • credito di imposta per ricerca, sviluppo e innovazione tecnologica e attività di design e ideazione estetica (art. 1 co. 200, 201 e 202 della L. 160/2019 e D.M. 26.5.2020);
  • credito d’imposta per la formazione 4.0 (art. 1 c. 1064 della L. 178/2020);

sono tenuti all’invio di una comunicazione al MISE, a mezzo Pec, entro la data di presentazione della dichiarazione dei redditi – 30.11.2023.

Si rinvia alla Circolare di Studio n. 930 del 17.12.2021 per ulteriori informazioni, tra cui i modelli e gli indirizzi Pec a cui trasmettere le suddette comunicazioni.

Lo Studio rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

Ultimi Aggiornamenti Fiscali.

Circolare n. 14/2024 – Investimenti “Transizione 4.0”: approvati i nuovi modelli di comunicazione che consentono di sbloccare le compensazioni dei relativi crediti di imposta

Circolare n. 14/2024 – Investimenti “Transizione 4.0”: approvati i nuovi modelli di comunicazione che consentono di sbloccare le compensazioni dei relativi crediti di imposta

Circolare n.  14/2024Investimenti “Transizione 4.0”: approvati i nuovi modelli di comunicazione che consentono di sbloccare le compensazioni dei relativi crediti di imposta Sono stati approvati con decreto del Mimit i modelli per la comunicazione dei dati degli...

leggi tutto

Contattaci

Hai una domanda o vuoi fissare un appuntamento? Contattaci!

info@studiopenta.it

(+39) 059 342651

Modena - Viale Corassori 62

Vignola - Via Caselline 633

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

inviaci un’email

11 + 3 =

Contattaci

Hai una domanda o vuoi fissare un appuntamento? Contattaci!

info@studiopenta.it

(+39) 059 342651

Modena - Viale Corassori 62

Vignola - Via Caselline 633

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

inviaci un’email

12 + 2 =