Circolare n. 840

Adempimenti tributari e dichiarativi differiti a seguito del diffondersi del Covid-19

Si riepilogano di seguito le scadenze dei versamenti e degli adempimenti tributari  differiti dal D.L. 18 del 17 marzo 2020 convertito dalla Legge 24 aprile 2020 n. 27 (cfr comunicazioni Studio del 18 e 19 marzo 2020).

VERSAMENTI – 31 Maggio 2020

Attività d’impresa, arte o professione

I soggetti con  ricavi o compensi non superiori a 2 milioni di euro nel periodo di imposta 2019, che hanno beneficiato della sospensione dei versamenti relativi a ritenute alla fonte di cui agli articoli 23 e 24 del  DPR 600/1973, addizionale regionale e comunale, I.V.A., contributi previdenziali e assistenziali, premi per l’assicurazione obbligatoria, in  scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (cfr. comunicazione Studio del 18 marzo 2020), devono effettuare i versamenti sospesi, senza applicazione di sanzioni e interessi,  in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020.

Specifiche categorie

I soggetti appartenenti a specifiche categorie settoriali senza alcun limite reddituale (link a elenco soggetti appartenenti a specifiche categorie) che hanno beneficiato della sospensione del versamento del’Iva in scadenza nel mese di marzo 2020 e della sospensione fino al 30 aprile 2020 (31 maggio 2020 per le società sportive dilettantistiche) del  versamento delle ritenute di acconto  di cui agli artt. 23 e 24 del DPR 600/1973 e dei contributi previdenziali  ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria (cfr. comunicazione Studio del 18 marzo 2020) devono effettuare i versamenti sospesi, senza applicazione di sanzioni e interessi, un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 (30 giugno 2020 per le società sportive dilettantistiche) o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020.


DICHIARATIVI – 30 Giugno 2020

Sono sospesi gli adempimenti tributari diversi dai versamenti  e dalla effettuazione delle ritenute alla fonte e delle trattenute  relative all’addizionale regionale e comunale che scadono tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.

Rispetto alla scadenza ordinaria, sono prorogati  al 30 giugno 2020 i termini per:

  • presentazione della dichiarazione Iva 2020 relativa al periodo d’imposta 2019, la cui scadenza ordinaria era prevista per il 30.04.2020;
  • presentazione della comunicazione della liquidazione iva periodica relativa al primo trimestre 2020 la cui scadenza ordinaria era prevista per il 31.05.2020;
  • presentazione del Modello  IVA TR relativo al primo trimestre 2020 la cui scadenza ordinaria era prevista per il 30.04.2020;
  • presentazione del d. “esterometro” relativo al primo trimestre 2020 (scadenza ordinaria 30.4.2020);
  • presentazione dei modelli Intrastat relativi al mese di febbraio (scadenza ordinaria 25.3.2020), al mese di marzo (scadenza ordinaria 27.4.2020) e al mese di aprile (scadenza ordinaria 25.5.2020), oltre a quelli relativi al trimestre gennaio-marzo 2020 (scadenza ordinaria 27.4.2020).

Lo Studio è a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

Ultime Circolari

Anni di esperienza

Si può dire che conosciamo il nostro lavoro. Da oltre trent’anni lo studio supporta il vostro business.

Clienti Soddisfatti

I clienti dello studio vengono seguiti in modo sartoriale dai nostri professionisti.

Dottori Commercialisti

I professionisti di cui dispone lo studio sono Dottori commercialisti e Revisori contabili.

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

 

(+39) 059 342651

 

Modena - Viale Corassori 62

 

Vignola - Via Caselline 633

 

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

 

13 + 5 =