Circolare n. 840

Adempimenti tributari e dichiarativi differiti a seguito del diffondersi del Covid-19

Si riepilogano di seguito le scadenze dei versamenti e degli adempimenti tributari  differiti dal D.L. 18 del 17 marzo 2020 convertito dalla Legge 24 aprile 2020 n. 27 (cfr comunicazioni Studio del 18 e 19 marzo 2020).

VERSAMENTI – 31 Maggio 2020

Attività d’impresa, arte o professione

I soggetti con  ricavi o compensi non superiori a 2 milioni di euro nel periodo di imposta 2019, che hanno beneficiato della sospensione dei versamenti relativi a ritenute alla fonte di cui agli articoli 23 e 24 del  DPR 600/1973, addizionale regionale e comunale, I.V.A., contributi previdenziali e assistenziali, premi per l’assicurazione obbligatoria, in  scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 marzo 2020 (cfr. comunicazione Studio del 18 marzo 2020), devono effettuare i versamenti sospesi, senza applicazione di sanzioni e interessi,  in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020.

Specifiche categorie

I soggetti appartenenti a specifiche categorie settoriali senza alcun limite reddituale (link a elenco soggetti appartenenti a specifiche categorie) che hanno beneficiato della sospensione del versamento del’Iva in scadenza nel mese di marzo 2020 e della sospensione fino al 30 aprile 2020 (31 maggio 2020 per le società sportive dilettantistiche) del  versamento delle ritenute di acconto  di cui agli artt. 23 e 24 del DPR 600/1973 e dei contributi previdenziali  ed assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria (cfr. comunicazione Studio del 18 marzo 2020) devono effettuare i versamenti sospesi, senza applicazione di sanzioni e interessi, un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 (30 giugno 2020 per le società sportive dilettantistiche) o mediante rateizzazione fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020.


DICHIARATIVI – 30 Giugno 2020

Sono sospesi gli adempimenti tributari diversi dai versamenti  e dalla effettuazione delle ritenute alla fonte e delle trattenute  relative all’addizionale regionale e comunale che scadono tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio 2020.

Rispetto alla scadenza ordinaria, sono prorogati  al 30 giugno 2020 i termini per:

  • presentazione della dichiarazione Iva 2020 relativa al periodo d’imposta 2019, la cui scadenza ordinaria era prevista per il 30.04.2020;
  • presentazione della comunicazione della liquidazione iva periodica relativa al primo trimestre 2020 la cui scadenza ordinaria era prevista per il 31.05.2020;
  • presentazione del Modello  IVA TR relativo al primo trimestre 2020 la cui scadenza ordinaria era prevista per il 30.04.2020;
  • presentazione del d. “esterometro” relativo al primo trimestre 2020 (scadenza ordinaria 30.4.2020);
  • presentazione dei modelli Intrastat relativi al mese di febbraio (scadenza ordinaria 25.3.2020), al mese di marzo (scadenza ordinaria 27.4.2020) e al mese di aprile (scadenza ordinaria 25.5.2020), oltre a quelli relativi al trimestre gennaio-marzo 2020 (scadenza ordinaria 27.4.2020).

Lo Studio è a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

Ultime Circolari

Circolare 839

Circolare n. 839“Dichiarazione dei Redditi delle Persone Fisiche” – Modello 730/2020 e Modello Redditi Persone Fisiche 2020 Le persone fisiche dovranno presentare entro il prossimo 30 novembre la dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2019 (Modello Redditi 2020)....

Circolare 838

L’art. 4 c. 1 del D.L. 124/2019 ha introdotto il nuovo art. 17-bis nel DLgs. 241/97 che, in deroga al precedente art. 17 c. 1 in materia di versamenti e compensazioni, ha previsto nuovi obblighi per il versamento delle ritenute fiscali (IRPEF e relative addizionali) nei contratti di appalto e d’opera (cfr. Circolare Studio n. 827). Con la presente circolare si illustrano gli aspetti connessi ai presupposti soggettivi ed oggettivi di applicazione delle nuove disposizioni alla luce dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la Circolare n. 1 del 12/2/2020

Anni di esperienza

Si può dire che conosciamo il nostro lavoro. Da oltre trent’anni lo studio supporta il vostro business.

Clienti Soddisfatti

I clienti dello studio vengono seguiti in modo sartoriale dai nostri professionisti.

Dottori Commercialisti

I professionisti di cui dispone lo studio sono Dottori commercialisti e Revisori contabili.

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

 

(+39) 059 342651

 

Modena - Viale Corassori 62

 

Vignola - Via Caselline 633

 

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

 

14 + 2 =