Estensione delle esclusioni dall’obbligo di memorizzazione elettronica e di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri.

Il DM 24.12.2019 modifica ed integra il previgente DM 10/05/2019, estendendo gli esoneri dall’obbligo di memorizzazione elettronica e di trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri:

  1. Abroga il termine del 31/12/2019
  2. Integra il predetto DM 10/05/2019 con alcune fattispecie

In particolare, sono quindi esonerate:

  • le operazioni “collegate e connesse” ad operazioni che già beneficiano dell’esonero dalla me­morizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi (art. 1 co. 1 lett. c) del DM 10.5.2019);
  • le operazioni effettuate in via marginale rispetto a quelle che già beneficiano dell’esonero dalla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi (art. 1 co. 1 lett. c) del
    DM 10.5.2019); si considerano marginali le operazioni i cui ricavi o compensi non superano l’1% del volume d’affari dell’anno precedente.
  • le prestazioni di gestione del servizio delle lampade votive nei cimiteri, nonché per le operazioni collegate e connesse e per quelle effettuate “in via marginale” rispetto alle medesime prestazioni (art. 1 co. 1 lett. b-bis) del DM 10.5.2019)

Viene stabilito che i suddetti esoneri verranno meno solo a partire dalla data che sarà individuata con un successivo decreto ministeriale, sentite le associazioni di categoria (art. 3 del DM 10.5.2019).

 

Si rammenta infine che il DM 10.5.2019 aveva già previsto alcuni esoneri dall’obbligo di certificazione elettronica e trasmissione telematica alle seguenti operazioni, che sono confermati:

  • operazioni non soggette all’obbligo di certificazione dei corrispettivi, ai sensi dell’art.2 del DPR 696/1996, DM 13 febbraio 2015 (prestazioni concessionari Ministero dei trasporti) e 27 ottobre 2015 (telecomunicazioni, teleradiodiffusione e servizi elettronici).

Si precisa che ai sensi dell’art.2 del DPR 696/1996, lett.qq),  sono esonerate dall’obbligo di certificazione dei corrispettivi le cessioni e le prestazioni poste in essere da regioni, provincie, comuni e loro consorzi, dalle comunità montane, dalle istituzioni di assistenza e beneficienza, dagli enti di previdenza, dalle unità sanitarie locali, dalle istituzioni pubbliche di cui all’art.41 della legge 23/12/1978 n. 833, nonché dagli enti obbligati alla tenuta della contabilità pubblica, ad esclusione di quelle poste in essere dalle farmacie gestire dai comuni.

  • alle prestazioni di trasporto pubblico collettivo di persone e di veicoli e di bagagli al seguito, per le quali i biglietti di trasporto assolvono l’obbligo di certificazione fiscale.

Allegati:

Art.1 DM 10.05.2019 testo aggiornato  con le modifiche apportate dal DM 24.12.2019

Art.2 Dpr 21.12.1996 n.696

 

Per maggiori dettagli si rinvia agli allegati.

Lo Studio rimane a disposizione per eventuali chiarimenti.

Ultime Circolari

Circolare n. 979 – Legge di Bilancio 2023- Novità in materia di riscossione  Prima parte

Circolare n. 979 – Legge di Bilancio 2023- Novità in materia di riscossione Prima parte

La Legge di Bilancio 2023 (L.197/2022) ha introdotto importanti novità in materia di riscossione. Si analizzano le disposizioni riguardanti la definizione agevolata delle somme dovute a seguito dei controlli automatici e la possibilità di estendere i piani di rateazione, la regolarizzazione delle violazioni formali e il ravvedimento speciale delle violazioni tributarie sostanziali.

Circolare n. 978 – Novità in materia di crediti di imposta per l’energia elettrica e il gas naturale introdotte dalla Legge di Bilancio e dalla conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater”.

Circolare n. 978 – Novità in materia di crediti di imposta per l’energia elettrica e il gas naturale introdotte dalla Legge di Bilancio e dalla conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater”.

La Legge di bilancio 2023 (L. 197 del 29.12.2022) in vigore dal 01.01.2023 ha prorogato al primo trimestre 2023, con alcune modifiche, i crediti di imposta a favore delle imprese, istituiti al fine di compensare l’aumento dei costi sostenuti per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale.
Si segnala inoltre che con la conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater” (D.L. 176/2022) avvenuta il 17.01.2023, è stato prorogato al 30.09.2023 il termine per l’utilizzo in compensazione dei crediti relativi al terzo e quarto trimestre 2022.

Circolare n. 977 – Investimenti pubblicitari

Circolare n. 977 – Investimenti pubblicitari

– Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2022: nuovo termine per l’invio della dichiarazione sostitutiva, entro il 09.02.2023;
– Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2023;
– Credito di imposta per sponsorizzazioni sportive effettuate nel I trimestre 2023.

Anni di esperienza

Si può dire che conosciamo il nostro lavoro. Da oltre trent’anni lo studio supporta il vostro business.

Clienti Soddisfatti

I clienti dello studio vengono seguiti in modo sartoriale dai nostri professionisti.

Dottori Commercialisti

I professionisti di cui dispone lo studio sono Dottori commercialisti e Revisori contabili.

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

 

(+39) 059 342651

 

Modena - Viale Corassori 62

 

Vignola - Via Caselline 633

 

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

 

1 + 13 =