Circolare n. 977

Investimenti pubblicitari  

 

  • Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2022: nuovo termine per l’invio della dichiarazione sostitutiva, entro il 09.02.2023;
  • Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2023;
  • Credito di imposta per sponsorizzazioni sportive effettuate nel I trimestre 2023.

Credito di imposta investimenti pubblicitari del 2022 – entro il 09.02.2023 invio della dichiarazione sostitutiva

Il credito d’imposta relativo e agli investimenti pubblicitari, concesso nel limite delle risorse disponibili per l’anno 2022 spettava ai soggetti che hanno effettuato investimenti pubblicitari sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche (Cfr. Circolare di Studio n. 879 del 20.01.2021).

Per poter usufruire del credito di imposta, entro il 9 febbraio 2023, andrà inviata all’Agenzia delle Entrate con modalità telematica, la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati nell’anno 2022 a fronte delle spese effettivamente sostenute. Successivamente verrà formato l’elenco dei soggetti ammessi all’agevolazione.

Il modello e le istruzioni sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate al seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/agevolazioni/credito-di-imposta-investimenti-pubblicitari-incrementali/modello-investimenti-pubblicitari-incrementali

Il credito di imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante Mod. F24, con codice tributo 6900, a partire dal 5° giorno lavorativo successivo alla pubblicazione dei soggetti ammessi (Ris. 41/E/2019).

Per beneficiare del credito d’imposta, il contribuente dovrà conservare ed esibire a richiesta:

  • la documentazione afferente la domanda (fatture, eventuali copie dei contratti pubblicitari, etc.);
  • apposita attestazione circa l’effettivo sostenimento delle spese, rilasciata dai soggetti di cui all’art. 35 commi 1 lett. a) e 3) del D.Lgs. 241/97 legittimati all’apposizione del visto, ovvero, da revisori legali dei conti.

Credito di imposta investimenti pubblicitari per l’anno 2023

A partire dall’anno 2023 viene ripristinato il “regime agevolativo ordinario” per gli investimenti pubblicitari, regolato dall’art.57-bis del D.L. 50/2017.

Presupposto per l’accesso all’agevolazione è l’incremento minimo dell’ 1 per cento dell’investimento pubblicitario, rispetto all’investimento dell’anno precedente.

Per maggiori informazioni in merito si rinvia alla Circolare di Studio n. 793 del 04.09.2018.

Si ricorda che sono agevolabili esclusivamente gli investimenti sulla stampa quotidiana e periodica, anche online (non sono più agevolabili gli investimenti pubblicitari sulle emittenti televisive e radiofoniche, analogiche o digitali).


Credito di imposta per sponsorizzazioni sportive del I trimestre 2023    

La legge di Bilancio 2023 ha previsto anche per gli investimenti effettuati nel I trimestre 2023, il credito di imposta riconosciuto alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, incluse le sponsorizzazioni, nei confronti di leghe che organizzano campionati nazionali e squadre nell’ambito delle discipline olimpiche e paralimpiche ovvero società sportive professionistiche ed associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro CONI operanti in discipline ammesse ai Giochi olimpici e paralimpici e che svolgono attività sportiva giovanile (art. 81 D.L.104/2020).

Il credito d’imposta è pari al 50% degli investimenti pubblicitari, nel limite di 10.000 euro.

 

Lo Studio rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e/o necessità.

Ultime Circolari

Circolare n. 949 – Dichiarazione dei redditi delle Persone Fisiche- Modello 730/2022 e Modello Redditi persone fisiche 2022

Le persone fisiche dovranno presentare entro il prossimo 30 novembre la dichiarazione dei redditi relativa all’anno 2021 (Modello Redditi 2022).
I dipendenti e i pensionati possono, in alternativa, presentare il Modello 730 entro il termine ultimo del 30 settembre, ottenendo così il rimborso dell’IRPEF a credito direttamente nella busta paga (a partire dal mese di luglio) o nella rata di pensione (a partire dal mese di agosto o settembre).
In allegato, l’elenco dei dati e documenti, da produrre allo Studio entro il prossimo 15 Aprile necessari per la compilazione della dichiarazione dei redditi. In considerazione dell’emergenza epidemiologica, i Sigg. Clienti sono invitati ad inviare i documenti allo Studio via email o in alternativa, sono pregati di mettersi in contatto con lo Studio per concordare le modalità di consegna.

Circolare n. 898 – SPID, CIE e CNS

Il D.L. 76/2020 ha stabilito che l’accesso dei cittadini ai servizi della Pubblica Amministrazione dovrà avvenire solamente attraverso lo SPID, la CIE o la CNS.
Per quanto riguarda invece imprese e professionisti, nulla cambia nell’immediato.

Circolare n. 886 – Gestione separata INPS

Con la circolare n. 12 del 5 febbraio 2021, l’INPS ha comunicato le aliquote per il calcolo dei contributi dovuti da tutti i soggetti iscritti alla Gestione separata dell’INPS, il valore minimale e il valore massimale annuo del reddito per l’anno 2021.

Anni di esperienza

Si può dire che conosciamo il nostro lavoro. Da oltre trent’anni lo studio supporta il vostro business.

Clienti Soddisfatti

I clienti dello studio vengono seguiti in modo sartoriale dai nostri professionisti.

Dottori Commercialisti

I professionisti di cui dispone lo studio sono Dottori commercialisti e Revisori contabili.

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

 

(+39) 059 342651

 

Modena - Viale Corassori 62

 

Vignola - Via Caselline 633

 

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

 

10 + 4 =