Circolare n. 977

Investimenti pubblicitari  

 

  • Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2022: nuovo termine per l’invio della dichiarazione sostitutiva, entro il 09.02.2023;
  • Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2023;
  • Credito di imposta per sponsorizzazioni sportive effettuate nel I trimestre 2023.

Credito di imposta investimenti pubblicitari del 2022 – entro il 09.02.2023 invio della dichiarazione sostitutiva

Il credito d’imposta relativo e agli investimenti pubblicitari, concesso nel limite delle risorse disponibili per l’anno 2022 spettava ai soggetti che hanno effettuato investimenti pubblicitari sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche (Cfr. Circolare di Studio n. 879 del 20.01.2021).

Per poter usufruire del credito di imposta, entro il 9 febbraio 2023, andrà inviata all’Agenzia delle Entrate con modalità telematica, la dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati nell’anno 2022 a fronte delle spese effettivamente sostenute. Successivamente verrà formato l’elenco dei soggetti ammessi all’agevolazione.

Il modello e le istruzioni sono disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate al seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/schede/agevolazioni/credito-di-imposta-investimenti-pubblicitari-incrementali/modello-investimenti-pubblicitari-incrementali

Il credito di imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione mediante Mod. F24, con codice tributo 6900, a partire dal 5° giorno lavorativo successivo alla pubblicazione dei soggetti ammessi (Ris. 41/E/2019).

Per beneficiare del credito d’imposta, il contribuente dovrà conservare ed esibire a richiesta:

  • la documentazione afferente la domanda (fatture, eventuali copie dei contratti pubblicitari, etc.);
  • apposita attestazione circa l’effettivo sostenimento delle spese, rilasciata dai soggetti di cui all’art. 35 commi 1 lett. a) e 3) del D.Lgs. 241/97 legittimati all’apposizione del visto, ovvero, da revisori legali dei conti.

Credito di imposta investimenti pubblicitari per l’anno 2023

A partire dall’anno 2023 viene ripristinato il “regime agevolativo ordinario” per gli investimenti pubblicitari, regolato dall’art.57-bis del D.L. 50/2017.

Presupposto per l’accesso all’agevolazione è l’incremento minimo dell’ 1 per cento dell’investimento pubblicitario, rispetto all’investimento dell’anno precedente.

Per maggiori informazioni in merito si rinvia alla Circolare di Studio n. 793 del 04.09.2018.

Si ricorda che sono agevolabili esclusivamente gli investimenti sulla stampa quotidiana e periodica, anche online (non sono più agevolabili gli investimenti pubblicitari sulle emittenti televisive e radiofoniche, analogiche o digitali).


Credito di imposta per sponsorizzazioni sportive del I trimestre 2023    

La legge di Bilancio 2023 ha previsto anche per gli investimenti effettuati nel I trimestre 2023, il credito di imposta riconosciuto alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, incluse le sponsorizzazioni, nei confronti di leghe che organizzano campionati nazionali e squadre nell’ambito delle discipline olimpiche e paralimpiche ovvero società sportive professionistiche ed associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro CONI operanti in discipline ammesse ai Giochi olimpici e paralimpici e che svolgono attività sportiva giovanile (art. 81 D.L.104/2020).

Il credito d’imposta è pari al 50% degli investimenti pubblicitari, nel limite di 10.000 euro.

 

Lo Studio rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e/o necessità.

Ultime Circolari

Circolare n. 979 – Legge di Bilancio 2023- Novità in materia di riscossione  Prima parte

Circolare n. 979 – Legge di Bilancio 2023- Novità in materia di riscossione Prima parte

La Legge di Bilancio 2023 (L.197/2022) ha introdotto importanti novità in materia di riscossione. Si analizzano le disposizioni riguardanti la definizione agevolata delle somme dovute a seguito dei controlli automatici e la possibilità di estendere i piani di rateazione, la regolarizzazione delle violazioni formali e il ravvedimento speciale delle violazioni tributarie sostanziali.

Circolare n. 978 – Novità in materia di crediti di imposta per l’energia elettrica e il gas naturale introdotte dalla Legge di Bilancio e dalla conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater”.

Circolare n. 978 – Novità in materia di crediti di imposta per l’energia elettrica e il gas naturale introdotte dalla Legge di Bilancio e dalla conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater”.

La Legge di bilancio 2023 (L. 197 del 29.12.2022) in vigore dal 01.01.2023 ha prorogato al primo trimestre 2023, con alcune modifiche, i crediti di imposta a favore delle imprese, istituiti al fine di compensare l’aumento dei costi sostenuti per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale.
Si segnala inoltre che con la conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater” (D.L. 176/2022) avvenuta il 17.01.2023, è stato prorogato al 30.09.2023 il termine per l’utilizzo in compensazione dei crediti relativi al terzo e quarto trimestre 2022.

Circolare n. 976 – Novità del Decreto Milleproroghe – D.L. 198/2022

Circolare n. 976 – Novità del Decreto Milleproroghe – D.L. 198/2022

In data 30.12.2022 è entrato in vigore il c.d. “Decreto Milleproroghe” (D.L. 198/2022 del 29.12.2022).
Tra le novità si segnalano:
– la proroga al 30.06.2023 del termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all’anno di imposta 2021;
– la proroga della sterilizzazione delle perdite civilistiche (D.L. 23/2020 art. 6) emerse nell’esercizio in corso alla data del 31.12.2022;
– la proroga della sospensione degli ammortamenti (D.L. 104/2020 art. 7-bis) all’esercizio in corso al 31.12.2023;
– l’esonero per il 2023 dall’obbligo di emissione della fattura elettronica (D.L. 119/2018 art. 10-bis) per gli operatori sanitari tenuti all’invio dei dati al Sistema Tessera Sanitaria;
– la proroga all’ 01.01.2024 dell’entrata in vigore dell’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei corrispettivi giornalieri (D.Lgs. 127/2015 art. 2 c.6-quater) per i soggetti tenuti all’invio degli stessi al Sistema di Tessera Sanitaria;
– la proroga per il 2023 e il 2024 del contributo per l’acquisto di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici (DPCM 6.04.2022 art.2 c.1 lett. f-bis).

Anni di esperienza

Si può dire che conosciamo il nostro lavoro. Da oltre trent’anni lo studio supporta il vostro business.

Clienti Soddisfatti

I clienti dello studio vengono seguiti in modo sartoriale dai nostri professionisti.

Dottori Commercialisti

I professionisti di cui dispone lo studio sono Dottori commercialisti e Revisori contabili.

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

 

(+39) 059 342651

 

Modena - Viale Corassori 62

 

Vignola - Via Caselline 633

 

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

 

2 + 14 =