Circolare n. 974

Saggio di interesse legale: dal 1° gennaio 2023 passa al 5% annuo.

Split payment: aggiornati gli elenchi da parte del MEF

 

Con decreto del MEF è stato innalzato dal 1,25% al 5 % la misura del saggio di interesse legale in ragione d’anno, con decorrenza 01.01.2023.

Sono stati inoltre pubblicati sul sito internet del Dipartimento delle Finanze gli elenchi aggiornati dei soggetti tenuti all’applicazione del meccanismo del c.d. split payment.

Tasso di interesse legale per l’anno 2023

È stato pubblicato in G.U. il Decreto del MEF del 13.12.2022 che modifica il tasso d’interesse legale di cui all’art. 1284 c.c.; l’attuale tasso di interesse legale pari al 1,25%, è stato innalzato al 5% in ragione d’anno, a partire dal 1° gennaio 2023.

La variazione del tasso legale ha effetto anche in relazione ad alcune disposizioni fiscali quali:

– ravvedimento operoso, in caso di regolarizzazione di omessi o insufficienti versamenti di imposte di cui all’art. 13 del D.Lgs. 18.12.97 n. 472;

– opzione per il versamento rateale delle somme dovute per effetto di istituti deflattivi del contenzioso;

– adeguamento dei coefficienti dell’usufrutto e delle rendite ai fini delle imposte indirette.

Split payment: aggiornati gli elenchi da parte del MEF

Con riferimento al meccanismo della scissione dei pagamenti, c.d. “split payment” (ex art. 17-ter c.1-bis del DPR 633/72 e successive modifiche), applicato alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi effettuate in Italia nei confronti delle Pubbliche Amministrazioni, fondazioni ed altri enti o società partecipate da pubbliche amministrazioni, società controllate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dai Ministeri, enti o società controllate dalle amministrazioni centrali, locali e degli enti nazionali di previdenza e assistenza, società quotate  inserite nel FTSE MIB della Borsa Italiana.

Il Dipartimento delle Finanze ha pubblicato gli elenchi dei soggetti nei cui confronti si applicherà il meccanismo dello split payment per l’anno 2023. Tali elenchi sono consultabili al seguente link:

https://www1.finanze.gov.it/finanze/split_payment/public/#/tabelle/2023/6.

Si ricorda che l’aggiornamento degli elenchi avviene in via continuativa nel corso dell’anno e che agli elenchi stessi è attribuita efficacia costitutiva. (Cfr. Comunicato del MEF del 7.2.2018 e Circolare n. 9/2018 dell’Agenzia delle Entrate).

Si consiglia ai Sigg. Clienti, prima di emettere fattura a cessionari/committenti potenzialmente riconducibili al settore pubblico, di verificare sempre l’eventuale inclusione o meno negli elenchi del MEF dei nominativi dei propri clienti.

In tali elenchi non sono incluse le Pubbliche Amministrazioni nei confronti delle quali sussiste l’obbligo di utilizzo della fattura elettronica PA e per le quali è possibile fare riferimento all’elenco pubblicato sul sito internet www.indicepa.gov.it .

 

Lo Studio rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti e/o necessità.

Ultime Circolari

Circolare n. 979 – Legge di Bilancio 2023- Novità in materia di riscossione  Prima parte

Circolare n. 979 – Legge di Bilancio 2023- Novità in materia di riscossione Prima parte

La Legge di Bilancio 2023 (L.197/2022) ha introdotto importanti novità in materia di riscossione. Si analizzano le disposizioni riguardanti la definizione agevolata delle somme dovute a seguito dei controlli automatici e la possibilità di estendere i piani di rateazione, la regolarizzazione delle violazioni formali e il ravvedimento speciale delle violazioni tributarie sostanziali.

Circolare n. 978 – Novità in materia di crediti di imposta per l’energia elettrica e il gas naturale introdotte dalla Legge di Bilancio e dalla conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater”.

Circolare n. 978 – Novità in materia di crediti di imposta per l’energia elettrica e il gas naturale introdotte dalla Legge di Bilancio e dalla conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater”.

La Legge di bilancio 2023 (L. 197 del 29.12.2022) in vigore dal 01.01.2023 ha prorogato al primo trimestre 2023, con alcune modifiche, i crediti di imposta a favore delle imprese, istituiti al fine di compensare l’aumento dei costi sostenuti per l’acquisto di energia elettrica e gas naturale.
Si segnala inoltre che con la conversione in legge del Decreto “Aiuti-quater” (D.L. 176/2022) avvenuta il 17.01.2023, è stato prorogato al 30.09.2023 il termine per l’utilizzo in compensazione dei crediti relativi al terzo e quarto trimestre 2022.

Circolare n. 977 – Investimenti pubblicitari

Circolare n. 977 – Investimenti pubblicitari

– Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2022: nuovo termine per l’invio della dichiarazione sostitutiva, entro il 09.02.2023;
– Credito di imposta per gli investimenti pubblicitari effettuati nel 2023;
– Credito di imposta per sponsorizzazioni sportive effettuate nel I trimestre 2023.

Anni di esperienza

Si può dire che conosciamo il nostro lavoro. Da oltre trent’anni lo studio supporta il vostro business.

Clienti Soddisfatti

I clienti dello studio vengono seguiti in modo sartoriale dai nostri professionisti.

Dottori Commercialisti

I professionisti di cui dispone lo studio sono Dottori commercialisti e Revisori contabili.

Contattaci

Le tematiche fiscali e amministrative possono risultare complesse, vieni a parlarne con noi, ti aiuteremo a trovare la soluzione che fa per te!

info@studiopenta.it

 

(+39) 059 342651

 

Modena - Viale Corassori 62

 

Vignola - Via Caselline 633

 

Dal Lunedì al Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato 9.00 - 12.30

 

4 + 10 =